Oggi vediamo e analizziamo nel dettaglio alcune funzioni del climatizzatore d’aria che aiutano a usarlo in maniera efficiente e risparmiare grandi quantità di energia elettrica.

La funzione dry

In tantissimi dispositivi per la produzione di aria condizionata, si indica come funzione dry quella in grado di asciugare l’aria rimuovendo il vapore acqueo presente al suo interno. In altre parole, si tratta della funzione deumidificatore che permette di utilizzare in maniera più efficiente ed intelligente il climatizzatore d’aria. Infatti, la maggior parte delle volte si soffre per colpa non della temperatura di per sé ma piuttosto per l’umidità. Avere in casa un clima più secco rispetto all’esterno dove è umido, aiuta a percepire una temperatura meno fastidiosa. Per garantirsi un dispositivo più efficiente è altresì fondamentale sottoporlo a un regolare servizio di manutenzione e assistenza condizionatori Mitsubishi Roma.

La modalità fan

Quando invece si parla di funzione fan, si fa riferimento invece alla ventola. Molte volte invece di continuare a utilizzare il condizionatore per produrre aria condizionata, basterebbe movimentare l’aria ponendo la ventola al massimo per avere sollievo dal caldo.

Il timer del climatizzatore

Un altro sistema molto valido per utilizzare in maniera più efficiente il climatizzatore d’aria potrebbe essere quello di utilizzare il timer. Alcuni dispositivi possono chiamare questa funzione autospegnimento o modalità sleep poiché dipende un po’ da marca e modello.

In sostanza, si tratta di impostare il climatizzatore d’aria affinché si spenga da solo evitando che continui a funzionare a oltranza quando la temperatura è comunque già più piacevole rispetto a prima.

Sono tutte soluzioni molto valide per poter utilizzare il climatizzatore d’aria senza ritrovarsi poi con una bolletta dell’energia elettrica troppo elevata. Chi non dovesse riuscire a impostare queste modalità, non deve far altro che cercare il libretto di istruzioni e sfogliarlo un po’ perché alla base di un uso più efficiente ci sono sicuramente la consapevolezza e la conoscenza. Vale quindi la pena spendere un po’ di tempo in più per andare a informarsi su come utilizzare al meglio il dispositivo installato in casa.

Di Grey